Scuola Primaria
Scuola Secondaria di 1° Grado

Il corso comprende cinque anni di Scuola Primaria e tre anni di Scuola secondaria di Primo Grado, e i programmi sono sviluppati in concordanza con le Indicazioni del Ministero della Pubblica Istruzione. Lo scopo per gli studenti, è di acquisire lo sviluppo delle competenze nelle discipline previste:  la conoscenza della lingua e della letteratura italiana, così come la Storia, la Geografia, la Matematica e le Scienze.  
 
Il corpo docente, qualificato e specializzato, collabora in sinergia con i colleghi del Programma Internazionale, costruendo quotidianamente con loro una solida rete di conoscenze.  Insieme collaborano soprattutto al consolidamento sia dell’identità individuale che comunitaria e alla valorizzazione delle diversità come risorse.
 
Il programma Italiano tiene conto delle metodologie di apprendimento di ciascun alunno, mai perdendo di vista la concomitanza dello svolgimento di un doppio programma, ma anzi garantendo la massima cura e attenzione allo sviluppo educativo ed emotivo.  In questo modo viene affermata una cultura forte e solida che immancabilmente viene riscontrata anche nel percorso di studio di ciascun alunno, al di fuori della nostra scuola. 

IL PROGRAMMA MINISTERIALE ITALIANO

Un impegno importante, grandi aspettative, risultati ecellenti

La ISN propone da sempre un percorso didattico, completamente allineato al Programma Ministeriale Italiano rivolto a quegli alunni che manifestano una conoscenza adeguata della lingua italiana e che ambiscono ad ottenere la licenza di Scuola secondaria di Primo Grado.  Gli studenti del Programma d’Italiano seguono parallelamente il programma d’Inglese, in tutte le sue discipline, ed inoltre partecipano allo studio di due lingue straniere come il Francese e lo Spagnolo. 

"Il Programma Italiano rappresenta il percorso ideale per chi all’interno della ISN desideri rientrare nel sistema d’istruzione italiano, misurandosi con un programma di studi di respiro internazionale."

LA COESISTENZA DI DUE MODELLI EDUCATIVI

La coesistenza dei due modelli educativi, rappresenta da sempre un punto di forza dell’Istituto. Essa infatti concorre in maniera fondamentale, alla formazione di studenti italiani perfettamente inseriti in un contesto internazionale, nel rispetto e nella valorizzazione della propria cultura e di quella altrui.  Gli studenti che scelgono di frequentare il programma di italiano, a conclusione dell’anno scolastico, per acquisire l’idoneità e/o la licenza, devono sottoporsi a esami presso le scuole elementari e medie statali. 

 

La verticalizzazione dei cicli scolastici, attuata nel nostro Istituto, ripropone in maniera pressante il tema della continuità educativa, ordinamentale e didattica in un contesto di ristrutturazione unitaria delle due scuole di base: elementare e media. ​

Ammissione al Programma Ministeriale Italiano

Per poter essere ammessi al Programma d’ Italiano bisogna possedere i requisiti richiesti dalla procedura di ammissione e dall’età, ciò per assicurare il giusto percorso didattico per la coesistenza dei due programmi. Gli studenti che si iscrivono al Programma Ministeriale Italiano, in classi già avanzate, devono essere muniti anche della certificazione riconosciuta dal Ministero della Pubblica Istruzione Italiana, ottenuta dalla scuola di provenienza.Per un corretto inserimento nella classe di appartenenza, gli studenti provenienti da altre scuole, dovranno sostenere i test d’ingresso di matematica e d’italiano, a partire dalla classe 3ª della Scuola Primaria alla classe 3ª della Scuola Secondaria di Primo Grado.